Nuove indiscrezioni emergono per Deep Down, un progetto Capcom di lunga durata che non ha mai visto la luce del giorno, voci che potrebbero indicare il gioco destinato a essere rilasciato su Playstation 5. Il gioco è stato annunciato nel 2013, alzando il livello per l'industria con il suo alto valore di gioco e l'intensità grafica. Anche quando si è in pausa, il gioco ottiene qualche attenzione. Potremmo essere vicini alla data di uscita?

Nel 2013, quando Deep Down fu annunciato ufficialmente, Capcom gettò le basi di un titolo innovativo che ospita grafica di alto livello e intense battaglie fantasy simili a quelle di Dark Souls. Il progetto ha ricevuto alcuni filmati e schermate di gioco, ma non ha mai visto la luce del giorno in quel momento.

Ora, VGC riferisce che le loro fonti affermano che Deep Down potrebbe essere vicino alla fine del suo sviluppo, rendendolo una possibile esclusiva per la prossima Playstation 5.

Innegabilmente, l'infrastruttura hardware sarebbe stata bassa per un gioco del genere rilasciato nel 2013. Lo sforzo sarebbe stato sprecato in risoluzioni e framerate basse e avrebbe sofferto di tempi di gioco limitati a causa degli standard del settore.

Se Capcom ha Deep Down in silenzio in tutti questi anni, allora Playstation 5 sembra una scommessa sicura per essere la sua piattaforma principale. Il gioco è stato annunciato durante una presentazione su Playstation 4 6 anni fa, rendendolo un'esclusiva per procura.

Il team che stava lavorando su Deep Down non esiste più, creando un handicap per il progetto. Con i diritti ora in capo a Capcom, un nuovo team avrebbe potuto subentrare. Sarebbe un peccato per un concetto così intrigante non vedere mai la luce del giorno e con il potere di sviluppo che Capcom detiene, può finalmente vedere risultati eccezionali.

La società continua ad aggiornare i suoi marchi per Deep Down e persino il suo produttore, Yoshinori Ono, ha sottolineato che è ancora nella foto.

Se Deep Down è destinato a vedere la luce del giorno su Playstation 5 o le console attuali restano da vedere, In caso affermativo, aspettati che un crawler sotterraneo generato proceduralmente con funzionalità cooperativa ti gratta il prurito per un titolo simile a un'anima nella futuro.

Ci piacerebbe vedere un suggerimento su The Game Awards domani, anche se sembra una goccia lunga. L'E3 2020 sarebbe una scommessa sicura, ma per ora non possiamo fare altro che aspettare.

Categories: Italian