Bungie potrebbe aver già iniziato a lavorare Destiny
3 ma l'impegno a migliorare il presente, la seconda puntata rimane l'obiettivo principale.

Mentre parlava con PCGamesN in una recente intervista, al community manager David "DeeJ" Dague è stato chiesto quanto tempo impiegherà Bungie prima di passare a un sequel. Ha assicurato che lo sviluppatore continuerà a seguire Destiny
2 per il prossimo anno, vedendo come i giocatori si aspettano che i contenuti stagionali in arrivo siano “interessanti” e coinvolgenti.

Detto questo, Bungie ha "molte cose interessanti" da dire sul futuro e che ruota completamente intorno Destiny
3. Tuttavia, l'annuncio o la rivelazione dovranno attendere. Dague si astenne dal menzionare qualsiasi periodo di tempo specifico, ma dalle sue parole, Bungie potrebbe iniziare a parlare di un sequel nel 2021.

Capisco la domanda che stai ponendo ed è certamente interessante, e su questo avremo molte cose interessanti [Destiny
3] più tardi, ma temo che quel momento dovrà aspettare ancora un po '.

Basti dire che il franchise alla fine avrà un sequel e su piattaforme di prossima generazione. PlayStation 5 e Xbox Series X sono entrambi previsti per il lancio nelle festività natalizie del 2020. Potrebbe farlo Bungie Destiny
3 ufficiale da allora? Esiste la possibilità poiché lo sviluppatore avrà un'ottima opportunità di mettersi in contatto in un momento in cui tutti si allineeranno per decidere tra una delle due console di prossima generazione.

La scorsa settimana, Bungie ha rilasciato l'aggiornamento 2.70 per introdurre la nuova stagione, Season of Dawn, per Destiny
2. Il nuovo contenuto funge da continuazione diretta della trama iniziata nella stagione precedente, la Stagione degli Undying. Quindi, la nuova stagione si concentra ancora sul Vex e riporta i Guardiani a Mercurio per affrontare ancora una volta la minaccia. Unendo i Guardiani nella lotta sarà il famoso Titano Saint-14, il cui casco Titani può acquisire e indossare.

Coloro che stanno attualmente utilizzando o sono interessati a provare Google Stadia devono sapere che possono ottenere Destiny
2: The Collection. Il bundle include il gioco base e ogni pacchetto di espansione post-rilascio fino a Shadowkeep. Sfortunatamente, la collezione non avrà funzionalità cross-play con altre piattaforme. Bungie potrebbe venire in giro per aggiungere la funzionalità lungo la strada ma per il momento, Google Stadia è seduto sul recinto con il suo Destiny
2 bundle.

Categories: Italian