Capcom ha finalmente annunciato che Resident Evil 3 Remake è in fase di sviluppo, il che non sorprende poiché numerose voci hanno già fatto affermazioni simili. Proprio come il recente sviluppo della seconda puntata da parte dello sviluppatore, la versione completamente reinventata di un altro classico della stessa serie offrirà una grafica straordinaria e un gameplay fluido in terza persona.

Anche se Capcom ha appena fatto l'annuncio, probabilmente l'editore ha in mano un altro vincitore. Resident Evil 2 Remake ha superato le vendite totali dell'originale in appena un anno vendendo oltre 5 milioni di copie. Resident Evil 3 Remake dovrebbe trovare numeri simili o almeno oltrepassare l'originale che avrebbe venduto circa 3,5 milioni di copie entro il 2008.

Quello che segue è quello che c'è da sapere sul nuovo remake per il momento. Se Capcom dovesse fornire ulteriori dettagli, il pezzo verrà aggiornato di conseguenza.

Rimane fedele all'originale

Capcom ha preso una certa libertà per modernizzare Resident Evil 3 Remake, ma non a costo di allontanarsi dalla fonte. Nella versione originale, Jill Valentine è visto fuggire da Racoon City mentre lo scoppio di zombi colpisce in seguito agli eventi del primo gioco. Anche Carlos Olivero, che lavora per Umbrella, viene catturato nel mezzo. Entrambi uniscono le forze dopo essersi incontrati per migliorare le loro possibilità di sopravvivenza. Sulla base di ciò che Capcom ha mostrato finora, Resident Evil 3 Remake dovrebbe attenersi strettamente alla stessa narrativa.

Viene fornito con multiplayer

Ricordi la resistenza del progetto di qualche mese fa? Il gioco di sopravvivenza asimmetrico basato su squadra verrà raggruppato come componente multiplayer di Resident Evil 3 Remake. Ambientato nello stesso orribile universo, Project Resistance contrappone quattro giocatori contro un quinto cattivo controllato dai giocatori all'interno di un ambiente chiuso che conterrà un numero di trappole e ondate di mostri per sopravvivere.

È stato mostrato un certo gameplay

Mentre inoltrano alcuni messaggi speciali (e dettagli) in un video di sviluppo, anche i produttori Peter Fabiano e Masachika Kawata hanno dato una sbirciatina al gameplay. Il filmato contiene momenti casuali della campagna, ma offre una comprensione minore di come si svolgerà Resident Evil 3 Remake. Basti dire che il gioco sembra sbalorditivo in ogni aspetto.

C'è un'edizione da collezione

Coloro che sono interessati a effettuare un acquisto memorabile avranno la possibilità di ritirare l'edizione da collezione di Resident Evil 3 Remake per $ 180. I proprietari riceveranno una statua di Jill Valentine da 11 pollici, una mappa a doppia faccia di Raccoon City, un libro d'arte, la colonna sonora digitale e un classico pacchetto di costumi.

Sfortunatamente, l'edizione da collezione sembra essere limitata al Nord America per il momento. Capcom potrebbe occuparsene in questo modo o forse pubblicare un'altra edizione da collezione per Resident Evil 3 Remake in altri territori.

I bonus pre-ordine sono piuttosto classici

Capcom ha infatti messo da parte alcuni bonus pre-ordine sotto forma di un classico pacchetto di costumi. Proteggere una prima copia di Resident Evil 3 Remake consentirà ai giocatori di adattare sia Jill Valentine che Carlos Oliveira ai loro abiti originali e retrò dalla versione PlayStation. Mentre il remake rimane vicino al materiale originale, Capcom si è preso una certa libertà per modernizzare l'aspetto dei personaggi. Il pre-ordine darà ai fan la possibilità di rivivere l'era d'oro.

Rilasci presto

Il lancio di Resident Evil 3 Remake (insieme a Project Resistance) è previsto per PlayStation 4, Xbox One e PC il 3 aprile 2020. Una volta terminati i festeggiamenti, i fan dovranno solo aspettare un paio di mesi al massimo tornando a Raccoon City.

Categories: Italian