La Sony avrebbe negoziato a porte chiuse per acquisire ZeniMax Media e tutte le consociate ospitate sotto la casa madre con sede nel Maryland.

Secondo un poster anonimo su Reddit di un paio di giorni fa, l'accordo sarà concluso entro la fine di gennaio o all'inizio di febbraio. Quindi, un annuncio dovrebbe essere previsto nelle prossime settimane.

Inutile dire che tutto sembra ridicolo. Un'acquisizione del genere farebbe pagare Sony attraverso il naso a condizione che ZeniMax Media stia anche considerando l'idea di un acquisto. Se un tale accordo dovesse andare a buon fine, l'importo totale avrebbe facilmente la meglio sui $ 2,5 miliardi che Microsoft ha pagato per Minecraft.

Detto questo, rimane una (molto) piccola probabilità che la Sony abbia condotto colloqui con ZeniMax Media perché una voce simile è emersa anche qualche mese fa. La seconda fonte, tuttavia, era Tim Gettys e Imran Khan, che in un podcast di Kinda Funny discutevano della possibilità che Bethesda Softworks si preparasse a rendere pubblica la Sony in prima fila.

Ancora una volta, l'acquisizione di ZeniMax Media avrebbe un costo elevato. Alcuni degli studi di proprietà della holding includono Bethesda Softworks, Arkane Studios, Tango Gameworks, MachineGames e Id Software. Ciò a sua volta si traduce in franchising redditizi come The Elder Scrolls, Fallout, Dishonored, The Evil Within, Wolfenstein, Quake, Rage e Doom. Gli Elder Scrolls da soli varrebbero miliardi. Il solo acquisto di Bethesda Softworks, ad esempio, avrebbe bruciato un'intera tasca. Basti dire che Sony sta cercando di acquistare ZeniMax Media è solo una favola.

È interessante notare che nel 2016 la società di private equity Providence Equity Partners stava esplorando le opzioni per ZeniMax Media. "La società di buyout ha discusso con le banche su cosa fare della sua partecipazione nello sviluppatore e distributore di videogiochi, inclusa una possibile offerta pubblica iniziale o una vendita", ha riferito Bloomberg. All'epoca, ZeniMax Media aveva un valore di $ 2,5 miliardi.

Un'altra cosa da notare è che la suddetta fonte anonima ha affermato che Starfield è stato inscatolato. Apparentemente Bethesda Softworks lo ha definito un giorno con quello che sembrava essere un ambizioso gioco di ruolo fantascientifico in sviluppo da diversi anni. Si dice che lo sviluppatore si concentri interamente sulla preparazione di The Elder Scrolls 6 per un lancio nel 2022. Prima di ciò, Bethesda Softworks rifacerà le precedenti puntate di Fallout, i cui dettagli saranno presto disponibili.

Categories: Italian