Se si credono le voci, Par’Xzi potrebbe essere il prossimo campione a unirsi al crescente elenco giocabile di League of Legends.

Secondo un post ora eliminato su Reddit, il nuovo campione è destinato a fare la jungler e progettato come una sorta di incrocio tra Ivern e Kha’Zix. Se la perdita è legittima, Par’Xzi ha la capacità di interagire e divorare mostri come Ivern, che a sua volta gli permette di evolversi come Kha’Zix.

La parte più interessante (e sorprendente) di Par’Xzi è che può scegliere tra due dozzine di evoluzioni diverse. Proprio come il modo in cui Afelios può scorrere diverse armi per diverse combinazioni, Par’Xzi può scorrere diversi mostri per diverse abilità e combinazioni. Quello che segue è ciò che la perdita afferma di essere il suo processo evolutivo:

Livello 1: Par’Xzi può “superare” Lupi e Rapaci dopo un canale per ottenere kit permanenti basati su di loro (Lupi: diventa mele, Rapaci: diventa a distanza)
Livello 6: Par’Xzi può “superare” Krugs, Gromp o Scuttle dopo un canale, cambiando in modo permanente le sue abilità per adattarsi a un tipo di danno (Krugs: AD, Gromp: AP, Scuttle: Tank)
Livello 11: Par’Xzi può “superare” Brambleback o Sentinel, aggiungendo in modo permanente effetti aggiuntivi alle sue abilità. (Brambleback: più danni, Sentinel: più utilità.)
Livello 16: Par'Xzi può "superare" Drago o Barone Nashor (funziona come l'Occhio dell'Araldo, il che significa che la sua squadra deve ucciderlo) aggiungendo permanentemente effetti aggiuntivi alle sue abilità (Drago: AoE aggiuntivo su determinate abilità, Barone: aggiuntivo Singel Target Effectiveness)

Senza alcuna conferma ufficiale, è meglio prendere la voce con il sale. Tecnicamente Par’Xzi non è nemmeno il prossimo campione in entrata per League of Legends. Quello è Sett, che non è nemmeno stato rilasciato. Se Par'Xzi esiste, la logica impone che il suo complicato ki richiederà test approfonditi prima di colpire i server live. Quindi, non sarebbe sorprendente se un altro campione fosse preparato per il rilascio dopo Sett.

Il 2020 sarà un anno estremamente impegnativo per Riot Games. Lo sviluppatore è finalmente pronto a superare League of Legends e rilasciare altri giochi, molti dei quali basati sullo stesso universo di League of Legends. C'è Legends of Runeterra, un gioco di carte da collezionare gratuito. C'è un gioco di combattimento senza preavviso oltre a un gioco di tiro, insieme a molti altri progetti.

Categories: Italian