Le prossime console di nuova generazione – Xbox Series X e PlayStation 5 – porteranno l'archiviazione SSD nel mondo delle console. La funzione principale di un SSD era chiara dal momento in cui la notizia è scoppiata. Con un SSD, i tempi di caricamento su console di nuova generazione saranno ordini di grandezza più veloci rispetto all'hardware corrente. Ma le console di nuova generazione potrebbero ottenere ulteriori vantaggi implementando l'archiviazione SSD? Bene, l'ultimo video di Digital Foundry fa luce sull'argomento.

Gli SSD verranno utilizzati come RAM virtuale in Xbox Series X e PlayStation 5: un enorme cambio di giochi per console di nuova generazione

Nel video, che puoi vedere di seguito, Richard Leadbetter, Technology Editor di Digital Foundry, parla del suo recente articolo e delle risposte che ha ricevuto. Tweet da Phil Spencer, il capo di Xbox e Tom Warren, Senior Editor di The Verge, suggerisce vivamente che l'SSD svolgerà un ruolo importante nella Xbox Series X.

Oltre a eliminare virtualmente i tempi di caricamento, SSD verrà utilizzato come RAM virtuale. DDR6, la memoria che verrà utilizzata nelle console di nuova generazione, è ancora piuttosto costosa. Quindi probabilmente non vedremo più di 16 GB di memoria in queste macchine. Sembra molto, ma in realtà non lo è. Xbox One X, ad esempio, ha 12 gigabyte di RAM e l'aggiunta di altri 4 non porterà a molti miglioramenti. Ma, se una memoria SSD può essere utilizzata come RAM, potrebbe fare miracoli per i titoli di prossima generazione.

La memoria principale può essere utilizzata per caricare oggetti e risorse relativamente vicini al lettore. La RAM virtuale, che è molto più lenta, può essere utilizzata per risorse lontane. Pensa a paesaggi e città distanti nei giochi del mondo aperto. La RAM virtuale potrebbe essere utilizzata per un salto generazionale simile a quello che abbiamo visto nel 2006.

I PC potrebbero diventare di nuovo macchine da gioco di secondo livello

Questa tecnologia potrebbe portare vasti mondi con oggetti di gioco incredibilmente dettagliati. E probabilmente abbiamo già visto il primo assaggio del futuro. La console Xbox Series X probabilmente ha reso il trailer di Hellblade 2 recentemente rilasciato. Se le console di nuova generazione riescono davvero a raggiungere bene quel livello di effetti visivi, i PC saranno di nuovo macchine da gioco di secondo livello per gli anni a venire.

Perché, fino a quando la grande maggioranza dei PC da gioco non sarà equipaggiata con SSD NVMe ultraveloci, gli sviluppatori creeranno porte per PC con il minimo comune denominatore. E questo è il disco rigido fisico super lento. Ciò potrebbe significare che i giochi di nuova generazione potrebbero aumentare notevolmente l'ante quando si tratta di requisiti di sistema. Una cosa piuttosto addomesticata durante l'attuale generazione di console. In alternativa, potrebbe significare solo che, tra circa un anno, dovremmo ottenere tutti gli SSD NVMe veloci per i nostri PC per goderci i giochi di nuova generazione in tutto il loro splendore.

Categories: Italian